riccardovalle.it Copy & Blog

Cosa ti manca per trasformarti in uno scrittore da migliaia di visualizzazioni?

Molto probabilmente se sei rimasto impigliato in questo titolo, hai un problema di lettori.

Cosa ti manca per trasformarti in uno scrittore da migliaia di visualizzazioni?

I tuoi articoli non vengono letti dal numero di persone che ti aspetti ogni volta che pubblichi. Oppure resti agonizzante di fronte allo schermo bianco.

Non esiste una pillola magica capace di liberarti da questa frustrazione. Nemmeno l’ispirazione potrà salvarti, perché non arriverà mai fino a che sarai in vita.

Voglio allora raccontarti alcune cose che credo ti saranno utili nel lavoro di scrittore online.

Te le elenco subito qui sotto. Conoscendole in anticipo, dopo ti sarà più semplice afferrarne appieno il loro significato.

  • La perfezione non esiste
  • Non devi inventare, devi assemblare,
  • Esistono anche cose ovvie
  • Il cambiamento arriva solo se lo provochi
  • Inizia ora a scrivere

Non cercare la perfezione

Mi spiace deluderti, ma i tuoi pezzi non saranno mai perfetti.

Questo è sicuramente un bene, perché se lo fossero non avresti più spazio di miglioramento.

I lettori non cercano la tua infallibilità. Vogliono leggere la tua vulnerabilità. Vogliono osservarti mentre ti difendi dalle difficoltà che incroci. Capire come le risolvi e se ne esci con un vantaggio.

Vogliono vedere il tuo sangue, e se tu offri loro perfezione, ti abbandoneranno alla ricerca di scrittori a loro più simili.

I lettori non hanno voglia di forzarsi a trovare parole migliori di quelle che utilizzano ogni giorno. Rimani al loro livello e lasciali nella loro zona di pace. Non costringerli a uscirne per cercare di raggiungere le tue vette.

Quando ti leggono devono già trovarti al loro livello. Rassicurali che sei lì.

Del resto, mai nessuno si è mai lamentato di leggere cose troppo semplici.

Il contrario accade invece molto spesso.

Vince chi connette meglio ciò che già esiste

Un’altra grande delusione a cui potrai andare incontro scrivendo online, deriva dalla presa di consapevolezza che molto difficilmente riuscirai a scrivere cose davvero inedite.

Rassegnati. Buona parte delle cose sono state già scritte e dette.

Cogli allora l’opportunità di raggiungere il maggior numero di informazioni che possono servirti e connettile fra loro in maniera inedita. Questo puoi farlo. Il numero di associazioni possibili è veramente infinito. E quelle, utili, che saprai trovare solo tu, saranno davvero inedite.

Di Einstein ne nascono uno ogni tanto, e sicuro questa fortuna non è toccata né a me né a te. Quindi smetti di angosciarti di fronte allo schermo bianco alla ricerca dell’idea geniale.

Diventa piuttosto un collezionista di idee altrui. Scegli le migliori e mescolale fra loro, con ciò che conosci e con la tua vita, senza preoccuparti che altri le hanno già trattate.

La tua capacità creativa deriva da come riesci a ottenere associazioni inedite da concetti noti, utilizzando le tue competenze.

Non temere di scrivere cose ovvie

Quante volte hai letto un articolo e sei rimasto sbalordito di ciò che conteneva?
Te lo appunti, e poi, dopo alcuni giorni, quando vai a rileggerlo ti pare di una banalità insopportabile.

La stessa cosa avviene per la tua scrittura online. Magari ti segni un’idea gloriosa su cui scrivere, e il giorno dopo quando ti appresti a digitare, ecco che spunta l’ovvietà.

Ti sembra un ammasso di concetti banali e noiosi. Inutilizzabili.

Hai preso in considerazione che ciò che può essere ovvio per te potrebbe non esserlo per altri? Che magari chi ti legge non ha esplorato internet nelle zone che hai perlustrato tu? Oppure, semplicemente non ha avuto le tue esperienze, e ciò che a te sembra banale e ormai metabolizzato, per lui potrebbe rappresentare un esempio di vita vissuta da prendere a modello?

Abbiamo capito che tutto è già stato detto. Ok. Ma, forse, non dovresti scriverne tu perché qualcuno è passato prima di te?

Non farti intimidire e supera l’ostacolo con le tue parole scritte.

Tutti noi abbiamo bisogno di promemoria costanti e il tuo ruolo di web writer prevede anche questa missione.

Non preoccuparti allora di ciò che hanno scritto gli altri, ma vai avanti e crea continuamente nuovi contenuti.

Se non cambi nulla non cambi nulla

Se fino a questo momento hai ottenuto un certo risultato, se continui a fare le stesse cose continuerai a ottenere lo stesso risultato.

Non puoi sfuggire da questa equazione.

Puoi continuare su questa via, magari agendo sulla quantità. Producendo un numero sempre maggiore di contenuti.

A volte funziona. L’esposizione aggressiva di contenuti può portarti nuovi lettori.

Molto spesso, invece, questo approccio non regge e presto ti rendi conto che ti conduce soltanto a frustrazione. È a questo punto che il tasso di abbandono dei progetti si fa più alto.

Ti serve allora un passaggio che ti accompagni a un livello qualitativo superiore.

La cosa buffa della scrittura è che tutti siamo in grado di praticarla, anche senza essere scrittori.

Dalle scuole inferiori l’abbiamo imparata e nel tempo abbiamo migliorato le nostre abilità, scrivendo diari, lettere, email e documenti sempre più importanti, fino a diventare abbastanza bravi a scrivere.

Ma se vuoi fare della scrittura online il tuo lavoro, allora devi essere molto più di abbastanza bravo.

Questo risultato lo puoi ottenere esclusivamente con la pratica costante della scrittura e della lettura dei migliori scrittori.

Non ti sto parlando di dopaminici like o follower. Mi riferisco a miglioramenti strutturali, lenti e duraturi nel tempo che ti condurranno a essere lo scrittore che vuoi essere.

Inizia ora a essere lo scrittore che vuoi essere

Non esiste momento migliore per iniziare a esserlo.

Il percorso è lungo, lento e senza fine. Se dai per certo che la perfezione non esiste, allora devi accettare di avere sempre spazio di miglioramento.

E se migliori la tua scrittura anche di solo lo 0.5% al giorno, in un anno avrai ottenuto un salto qualitativo che ora hai difficoltà a immaginare.

Questa cosa sai benissimo che è possibile. Te ne rendi conto tu stesso di come ogni giorno di scrittura riesca a stupirti con un balzo in avanti, a sbalordirti con un’inedita capacità persuasiva.

Pensa soltanto a quando leggi i tuoi pezzi anche a distanza di soli pochi mesi. Quante ingenuità, quante frasi, parole inutili ed espedienti da principiante riesci a trovare? Mille, a una lettura veloce.

Non scoraggiarti facilmente. Non farti cogliere dal malumore, ne pregiudicherebbe l’intera tua produttività della giornata e probabilmente anche di quella successiva.

È una strada lunga e incapace di offrire esaltanti gratificazioni immediate.

Otterrai i risultati che cerchi in termini di mesi e anni, ma a quel punto faranno già parte di te e del tuo ruolo di scrittore online.

Se hai difficoltà ad accettare i tempi lunghi, scomponi il percorso in piccole mete, senza concentrarti sul traguardo lontano.

Imponiti di superare per ogni tappa l’obiettivo intermedio prefissato. Quello 0,5% visto prima è sufficiente. L’importante è che non sia troppo semplice da raggiungere al punto da demotivarti a proseguire, ma nemmeno troppo complessa da indurti in uno stato di ansia da prestazione.

Devi trovare un equilibrio fra i due gradi di difficoltà, che ti consenta di superare una tappa leggermente più complessa di quella prefissata. Come se dovessi migliorare dello 0,6%.

Pensieri finali

Per uno scrittore online, la mancanza di lettori non è un problema.

È un dramma.

È una delle cause del blocco creativo, ma soprattutto di abbandono dei progetti professionali.

Analisi deludenti e scarse interazioni sono metriche deleterie. La solitudine del freelance fa il resto.

La svolta è però possibile. Non immediata, ma un po’ lunga e impegnativa. Però sicuramente possibile.

Liberati dal concetto di perfezione, e dalla necessità di creare idee inedite. Sono due assunti contro i quali ti scontrerai indifeso e inutilmente ogni giorno.

Utilizza invece le competenze che già possiedi per dare nuovi significati ai concetti che trovi nelle tue ricerche.

Il cambiamento lo puoi ottenere anche scrivendo di cose per te banali. Devi soltanto iniziare. Ma fallo subito, cominciando a indossare le vesti dello scrittore online che vuoi diventare.


La mia splendente Newsletter Buongiorno Blogger! è pronta a ricevere la tua email. Ti raggiungerà ogni domenica mattina e cercherà di regalarti qualcosa di utile per la tua scrittura online. Grazie mille se ti iscriverai!

Hai qualche cosa da aggiungere? Scrivilo in un commento

riccardovalle.it Copy & Blog

Buongiorno Blogger!
La Newsletter ogni domenica mattina

Leggi anche

Tag