riccardovalle.it Copy & Blog

Quando scrivi difficile la tua reputazione è a rischio

Scrivere difficile allontana i tuoi lettori e ti fa sembrare sciocco.

Se scrivi difficile, ti comprenderanno in pochi, e le tue parole potrebbero essere fraintese,

Se scrivi facile, sarai compreso da tutti, e le probabilità di fraintendimenti saranno davvero minime.

Scrivere complicato può darti soddisfazione e aumentare la tua autostima. Ti conferma le capacità espressive e le conoscenze che possiedi. Ti innalza di un gradino rispetto a chi ti legge.

Il tuo lettore, però, non beneficia degli stessi tuoi vantaggi. Faticherà a capire cosa stai pensando e si sentirà a un livello inferiore.

Forse hai timore di risultare incompetente? Temi di venire considerato ignorante sulla materia che tratti e privo di adeguate proprietà linguistiche? Credi che il semplice significhi elementare?

Se hai risposto a tutte le domande e pertanto scrivi difficile, il risultato sarà l’allontanamento volontario di chi potrebbe diventare un tuo lettore, e poi un fedele ammiratore.

Perché dovrebbe seguire i tuoi complessi percorsi mentali che costruisci esclusivamente per ingigantire la tua autostima?

Il pubblico vuole leggere e intrattenersi con contenuti belli ed esplosivi, non vuole tenerti in psicoterapia perché hai l’autostima sotto i piedi.

La stragrande maggioranza dei contenuti possono venire scritti utilizzando termini semplici e forme espressive altrettanto essenziali.

Pensaci bene, prima di prendere strade complicate.

Non perdere l’occasione di essere compreso da chiunque.

Mai nessuno ti criticherà per avere scritto troppo semplice.

In molti lo faranno se non riusciranno a comprenderti alla prima lettura.


Ti è piaciuto questo post? Seguimi su 150+. Troverai ogni giorno brevi considerazioni sulla scrittura e la tua presenza online. Iscriviti anche al mio Buongiorno Blogger! della domenica mattina, puoi farlo da qui:

Hai qualche cosa da aggiungere? Scrivilo in un commento

riccardovalle.it Copy & Blog

Buongiorno Blogger!
La Newsletter ogni domenica mattina

Leggi anche

Tag